Scrivere su partizioni NTFS da Mac Os X

Per abilitare la scrittura sui dischi USB o non, formattati in NTFS da un sistema MAC Os X Sierra o El Capitan è facile e gratuito, basta seguire gli step di seguito elencati:

  1. Assicuriamoci di aver assegnato al nostro dispositivo (Penna/Hardisk) USB un nome semplice composto da una sola parola come ad esempio HDPIPPO.
  2. Smontare e scollegare dalla porta USB il nostro HDPIPPO
  3. Apriamo un terminale
    Terminale
  4. Nel prompt del terminale digitiamo il seguente comando per aprire il file in modalità editing
    sudo nano /etc/fstab
  5. Ci verra richiesta una la password di accesso del nostro utente, digitiamola e premiamo INVIO
  6. Ora che si è aperto il nostro editor incolliamo la seguente stringa nella finestra di editing facendo attenzione solo a sostiture HDPIPPO con il vero nome del nostro dispositivo precedentemente rillevato nel punto (1).
    LABEL=HDPIPPO none ntfs rw,auto,nobrowse
    
  7. Ora premiamo contemporaneamente i tasti CTRL e O e successivamente premiamo INVIO quando ci viene chiesto di salvare il file “fstab”
  8. Premiamo contemporaneamente i bottoni CTRL e X per uscire dall’editor
  9. A questo punto non ci resta che collegare mediante USB il nostro device HDPIPPO e digitare nel terminale rimasto aperto il seguente comando e premere INVIO:
    open /Volumes
    
  10. A questo punto dovremmo trovarci davanti una finestra con il nostro disponitivo NTFS pronto all’uso in lettura e in scrittura.
  11. A questo punto non rimane altro che dare qualche indicazione per poter smontare (unmout) il nostro volume NTFS in modo corretto, in tal senso possiamo procedere sempre da terminare eseguenso il seguente comando:
    diskutil unmountDisk force /Volumes/HDPIPPO

    “Ovviamente andando sempre a sostituire il nome HDPIPPO col nome del nostro dispositivo rillevato nel punto (1).”

NB. Con questa procedura non è possibile automatizzare completamente il mount e l’umount del nostro nostro DEVICE NTFS ma è comunque possibile rimontarlo e smontarlo tutte le volte che vogliamo semplicemente lanciano il comando del punto (9) e (11) via terminale.

42 Visite totali, 1 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *